• Verdi Europa Verde Milano

Quarantena da incubo

Aggiornato il: 19 giu 2020

"NON DIMENTICHIAMO LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA"


Mariolina De Luca e Andrea Bonessa Co-Portavoce dei Verdi di Milano




Appello dei Verdi al Sindaco Sala. “Il dramma del Coronavirus ha coinvolto tutto il Paese, e la Lombardia e Milano sono, purtroppo, in prima linea. In questa situazione di emergenza non dobbiamo dimenticarci di tutte le donne vittime di violenza nel silenzio assordante delle mura domestiche. La convivenza forzata di queste drammatiche settimane mette moltissime donne, vittime della violenza di mariti e compagni, in una situazione ad altissimo rischio. Al sindaco di Milano, Giuseppe Sala, chiediamo che si adoperi, da subito e con la stessa energia, com’è stato fatto per la quarantena delle persone contagiate, perché vengano adibiti altri alberghi all’accoglienza delle donne vittime di violenza, e dei loro figli minorenni”. Così in una nota i due portavoce milanesi della Federazione dei Verdi, Andrea Bonessa e Mariolina De Luca Cardillo. “I soldi ci sono”, proseguono Bonessa e De Luca Cardillo.“Lo sostiene la stessa Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità e la famiglia. Per fare fronte in tempi rapidi all’emergenza, in accordo con la ministra degli Interni Luciana Lamorgese, il Dipartimento per le Pari Opportunità ha messo a disposizione risorse straordinarie per recuperare alloggi dove mandare le donne che escono di casa e mantenerle alloggiate in una situazione di sicurezza”.

“Ecco perché”, concludono Bonessa e De Luca Cardillo, “chiediamo a Sala di intervenire con sollecitudine. Si può fare, si deve fare. E si deve fare subito”.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti